Festa del papà, vini pregiati per festeggiare

Tra pochi giorni sarà la festa del papà, dobbiamo festeggiare! È imperativo. Al mio papà piace degustare vini ed ho scelto questi, ve ne parlo nel post.

La festa del papà è solamente un pretesto, o almeno così la vedo io, per festeggiare insieme a una delle persone che si hanno di più care. Quando è la festa del papà? il 19 di marzo, giorno che si festeggia San GIuseppe.

La festa del papà è solamente un pretesto, o almeno così la vedo io, per festeggiare insieme a una delle persone che si hanno di più care. Condividi il Tweet

Non so per te, ma il mio papà c’è sempre stato. Non dico che non abbiamo passato momenti difficili o che il nostro rapporto è sempre stato idilliaco, non è vero, ma è normale. Nessun rapporto è mai sempre idilliaco.

Non quello con i figli, non quello con il marito, il fidanzato, l’amante o l’amica, l’amico. Nessun rapporto lo è mai un idillio dall’inizio alla fine perché ognuno di noi è un mondo, siamo diversi, dobbiamo trovare un terreno di incontro e poi crescere insieme, capirci, venirci incontro.

Però lui, il papà, c’è sempre. A volte è una figura visibile, a volte un po’ meno, ma c’è. Ricordo quando il mio papà mi aiutava a ripassare le tabelline quando ero alle elementari, o quando mi teneva in braccio e mi consolava per le preoccupazioni scolastiche alle superiori.

Ricordo quando mi sono separata e lui c’era. Parlo di lui perché è la sua festa, ma io sarà il turno di mia mamma! Ancora adesso che ho passato i cinquanta sono ancora la “bambina” di papà, come del resto i miei figli saranno pur sempre i miei “bambini”.

I figli sono un pezzo di cuore qualunque cosa facciano, anche quando sbagliano, ma bando a tutti questi discorsi più o meno seri, cosa regalerò la mio papà? A lui piace degustare vini così ho pensato ad una selezione interessante.

Idee regalo festa del papà

Ho scelto un Rosè Brut Uberti Francesco I Franciacorta dal colore rosa confetto e dai riflessi aranciati che fa una spuma abbondante. Ha un sapore intenso e vivace, con un profumo fruttato. Assolutamente da provare.

E poi uno champagne Gremillet in Gold Edition con un fascino che non può lasciare indifferenti. È uno champagne dal colore dorato e dai riflessi ambrati con una “mousse di bollicine”. Ha un profumo fruttato e solare. Si tratta di un ottimo pinot nero dal gusto leggermente speziato e ricco. Anche questo da provare!

L’ultimo vino pregiato che propongo è un Brut Nature Dosage Zero davvero unico con sapore intenso e floreale prodotto dalla perfetta sinergia di pinot nero e chardonnay. Dai riflessi ambrati è caratterizzato da bollicine fini e persistenti e ricorda, con il suo profumo, giardini d’estate e mattinate soleggiate con sentori di frutta secca, mandorle e noci. Ottimo!

Leggi anche

 

 

#collaborazione

 

[Total: 13 Average: 5]

Marina

Scrittrice, giornalista e blogger si dedica alla scrittura di articoli, post, racconti e romanzi, ma organizza anche corsi per imparare a scrivere sul web. Nel blog personale articoli e post utili ai blogger e non solo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: