9 Nov '13

Elettra

Elettra Scali è mamma, blogger, ghost writer, ma anche scrittrice per bambini e donne. Ama scrivere e leggere e la famiglia alla quale dedica molto del suo tempo. La trovate su Facebook e Google+. Per scrivere alla redazione: scriviallaredazione@gmail.com con oggetto Chiacchiere tra Donne.

0 Shares

Gruppo di acquisto, cos’è come funziona

gruppi di acquisto solidale

gruppo di acquisto solidale

Acquisto di gruppo, come dire acquisto solidale oppure gruppo di acquisto. Cosa significa esattamente? Ora lo spiego per chi ancora non lo sa. Avete mai sentito dire che l’unione fa la forza? Praticamente è vero quasi per ogni ambito della vita! Quindi da una ventina d’anni, e in costante aumento, i gruppi di acquisto guadagnano terreno e popolarità diventando un’abitudine per le famiglie.

In pratica un gruppo di acquisto consente un notevole risparmio oltre l’assunzione di cibi più genuini e la possibilità di vivere meno isolati e più a contatto con la natura, i vicini, gli amici e non solo. L’impegno è poco, ma di contro si hanno risparmio e prodotto più genuini.

In pratica si acquistano verdura e frutta presso i centri di acquisto di gruppo ottenendo spesso prezzi se non inferiori, uguali a quelli della grande distribuzione, ma qualitativamente migliori. I prodotti sono raccolti e consumati freschi, non percorrono centinaia di chilometri, sono genuini perchè arrivano direttamente dalla terra.

Ma il gruppo di acquisto va oltre questo. Ad esempio ci sono gruppi che si organizzano per acquisti in massa di pannolini, alimenti per bambini, vitamine naturali e quant’altro fatti online da nazioni estere dove questi prodotti costano molto meno. Nel caso di acquisti online il vantaggio dell’acquisto in gruppo è la suddivisione del costo di spedizione che diviso per tanti si abbassa notevolmente.

La spesa sociale è un fenomeno in evoluzione e sempre più utilizzato, ad esempio anche l’acquisto di carne presso fattorie è vantaggioso. Diverse famiglie insieme posso comperare mezzo vitello risparmiando notevolmente e poi dividere la carne in parti uguali.

Senza contare che, alimenti più genuini, consumati freschi, sono di certo scelte nutrizionali migliori. Meno gli alimenti viaggiano, meno rimangono conservati in frigorifero più conservano le loro proprietà con un vantaggio per il gusto e la salute. Non avete mai provato?

Vi suggerisco di iniziare coinvolgendo le vostre migliori amiche, le vicine o altre donne in un gruppo di acquisto. Troverete certamente parecchie cose da acquistare in questo modo e un po’ alla volta imparerete meglio… altrimenti cercate i gruppi di acquisto nella vostra città.

Questi gruppi si chiamano GAS (Gruppi di Acquisto Solidale). Si trovano in tutte le regioni, anche se è la Lombardia a contarne più di tutti. Per avere maggiori informazioni vi suggerisco il sito retegas. Nell’elenco dei GAS potrete trovare quello più vicino a voi e scoprire di più su questa pratica solidale ed ecologica.

elettra

 

 

About Elettra

Elettra Scali è mamma, blogger, ghost writer, ma anche scrittrice per bambini e donne. Ama scrivere e leggere e la famiglia alla quale dedica molto del suo tempo. La trovate su Facebook e Google+. Per scrivere alla redazione: scriviallaredazione@gmail.com con oggetto Chiacchiere tra Donne.

Related Posts

Lascia un commento