La Redazione di CtD

La Redazione di CtD

Ciao,

se siete già state qui vi sarete accorte dei cambiamenti! Ho aperto questo magazine online da sola, ma poi mi sono accorta di non riuscire a tenerlo e allo stesso tempo occuparmi di tante altre cose, così mi sono adoperata per trovare valide collaboratrici.

Sono di certo più abili di me visto che riescono a fare tantissime cose tutte insieme! Dopo una trattativa estenuante (ovviamente scherzo!!) siamo riuscite a trovare un compromesso che soddisfi tutte quante. Per ora la nostra è una redazione di donne: donne per le donne, direi!

In redazione quindi ci siamo: Elettra Scali (cioè io), Marina Galatioto, Tessy Treas e un’altra ragazza, Gianna Consonno, un po’ più giovane di tutte noi!

A parte Gianna, nuovissima in questo campo, noi tre donne “mature” siamo accomunate da una storia comune, siamo state ghost writer, scrittrici, un po’ giornaliste. È incredibile come a volte certi incontri diano svolte alla vita. (a dire il vero Tessy è una persona molto schiva e non ho mai avuto occasione di incontrarla, al giorno d’oggi però collaborare senza conoscersi veramente è davvero molto comune).

Amiamo tutte scrivere, ma ognuna di noi ha delle preferenze e più affinità per una cosa o per l’altra, così ci divideremo i compiti, proprio come in una vera redazione. E lo sarà, ma solo virtualmente. Io abito a Monza, Marina a Busto Arsizio, Tessy a Milano e Gianna sui monti (un po’ come Heidi!!).

Lei l’ho incontrata solo via Skype! Miracoli della tecnologia!

Io: professione moglie (di un uomo meraviglioso che amo tantissimo), mamma di due bambini in età scolare (mi fanno impazzire, ma solo a giorni alterni!!), figlia di due genitori un po’ particolari, grandi viaggiatori, ghost writer per riviste, blog di altri e settimanali. Addetta stampa di alcune aziende (il mio nome non compare mai, ahimè!!!).

Amo scrivere e lo faccio comunque, ma se non apponi mai la tua firma ed è come se il tuo curriculum sia di qualcun altro! Come puoi dimostrare di aver lavorato tanto? Presenti le fatture? Le note delle aziende? Non si può. Altrimenti perchè saresti stata una ghost writer? Significa che hai accettato di lavorare nell’ombra in cambio di denaro e della possibilità di pubblicare che, per chi come me ama scrivere, è una vera mamma.

Marina: scrittrice professionista, collabora da oltre dieci anni con le maggiori riviste femminili di racconti, è blogger, giornalista, addetta stampa. L’ho scelta perchè è piuttosto in gamba e ha sempre mille idee per la testa. Inoltre, fatto non poco importante, è già abbastanza nota al pubblico.

Tessy: è stata Marina a propormela. Si conoscono da tempo e proprio grazie alla prima è uscito il primo capitolo della saga vampiresca di Tessy. L’ho letto e mi è piaciuto. Molto. Ho letto anche alcuni romanzi di Marina e presto ne farò la recensione!! Difatti mi occuperò proprio di recensire opere.

Gianna: diciamo che è stata mia madre a metterci in contatto, durante uno dei suoi viaggi. Si sono conosciute in montagna e quando mia madre ha sentito che a Gianna sarebbe piaciuto lavorare in questo campo le ha dato il mio numero. È giovane, ama la musica, la lettura, la moda, gli animali domestici e pattinare sul ghiaccio.

Un po’ alla volta delineeremo sempre meglio il nostro magazine (che non è una vera testata giornalistica visto che viene aggiornato in modo del tutto saltuario e senza una programmazione).

….

Nel corso dei mesi la redazione ha avuto una sua evoluzione e ora ChiacchieretraDonne fa parte di EBINetwork e io vi collaboro saltuariamente, questo ha dato al blog molte più possibilità, ve ne accorgerete sfogliando le nostre pagine virtuali!

 

baciotti

Elettra

 

ps, Dopo alcuni

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: