Pollice Verde, tu ce l’hai

pollice verde
pollice verde

Quante volte abbiamo sentito parlare di “Pollice Verde?” Ma tu ce l’hai? Io ho sempre pensato di essere negata con le piante ed effettivamente mi morivano tutte. Solo alcune sopravvivevano alla mia mancanza di “tatto” con loro e avevo deciso di lasciarne la cura al mio compagno, poi però ho cambiato idea!

Il pollice verde è solo una superstizione in cui tutte, più o meno, crediamo e così finiamo per seguire l’idea dell’averlo o non averlo. Se ce l’hai hai piante rigogliose, se non ce l’hai ti muoiono qualsiasi cosa tu faccia per loro.

Devo ammettere che io, convinta di non averlo, mi sono stupita quando sono andata ad abitare in un appartamento con terrazzi che avrei dovuto far fiorire!!!

Ahimè, un dramma.

Difatti mi sono morti pinetti deliziosi, piante di fiori e quant’altro.

Ma non tutti. Alcuni hanno resistito.

Tra me e me ero convinta che la pianta o fosse desiderosa di vivere, o desiderosa di morire quindi affrontavo l’argomento pollice verde e piante con una sensazione di ineluttabilità, convinta che prima o poi sarebbero passate a miglior vita.

Devo ammettere che non è sempre così, difatti ho una bellissima pianta che è con noi da quando ci siamo trasferiti e cresce benissimo! Le ho anche acquistato compagnia!!!!

Ma per tornare al pollice verde, qualche tempo fa mi è capitato tra le mani un libro sull’orticoltura e c’era un articolo proprio sull’argomento. L’autore sostiene che chi ha il pollice verde desidera far crescere le piante e presta loro adeguata attenzione per fornir loro tutto ciò di cui hanno bisogno. Di contro, chi NON ha il pollice verde non presta loro adeguata attenzione.

In effetti è così! O almeno lo era per me dato che nonostante mi piacessero le piante non facevo molto caso a come crescessero e cosa potesse servire, semplicemente mi aspettavo sopravvivessero!

Vi cito una frase di questo libro che mi ha colpito:

“Una persona che permette alle piante di crescere manifesta una disposizione d’animo abbastanza allegra, non si turba né si irrita con tutto quello che le capita per le mani ed è abbastanza d’accordo con gli altri” (di L.R. Hubbard, tratta dal libro “Orticoltura, per un Mondo più verde”).

Leggendo questa frase mi sono venute in mente diverse persone e la loro predisposizione sia verso gli altri che verso le piante e in effetti, devo ammetterlo, avevano fiori, orto e piante rigogliose. Un caso?

Il suggerimento in più

Acquista la app Pollice Verde per principianti per coltivare un orto, la trovi nello store googleplay.

[Total: 5 Average: 5]

Marina

Scrittrice, giornalista e blogger si dedica alla scrittura di articoli, post, racconti e romanzi, ma organizza anche corsi per imparare a scrivere sul web. Nel blog personale articoli e post utili ai blogger e non solo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: